Cosa sono le faccette dentali?

Ottobre 2, 2019 by Angelo Lambiase
faccette-dentali.png

Le faccette dentali,sono dei sottili strati di ceramica (o porcellana) che vengono applicati sopra i denti, rivestendoli, e coprendo così eventuali difetti presenti sulla loro superficie, sia relativi ad una forma o ad una dimensione imperfetta, ma anche a macchie di colore o addirittura mimetizzandone una posizione leggermente squilibrata.

Scopriamo, con ordine, i vari utilizzi delle faccette:

  • per correggere discromie (alterazione del colore dei denti) provocate da macchie permanenti, soprattutto quelle di colore grigio che sono dovute, spesso, all’assunzione in giovane età di farmaci antibiotici contenenti tetracicline
  • per chiudere diastemi (spazi vuoti tra i denti)
  • per denti storti oppure con una forma poco gradevole
  • per ripristinare denti rotti, scheggiati, abrasi e consumati

Proprio per questo, vengono largamente utilizzate da attori, sportivi e altre personalità dello spettacolo come soluzione per ottenere un sorriso perfetto senza ricorrere ad una vera e propria operazione e sopratutto, per la tempestività dell’applicazione

Esse sono applicate con una particolare colla del tutto invisibile che garantisce massima adesione alla superficie del dente, mascherandone appunto le imperfezioni. Oltre quindi agli immediati benefici estetici sulla dentatura, le faccette assicurano un complessivo miglioramento nell’aspetto del viso, grazie ad un sorriso più armonico, e quindi potenzialmente anche un miglioramento nell’autostima del paziente e della sicurezza in sè e nel proprio aspetto.

Non tutte le faccette dentali sono uguali ma ne esistono diverse tipologie che variano in base al materiale, che ovviamente hanno durata e costo differenti. Le più diffuse e performanti sono quelle in ceramica e porcellana, grazie all’estrema resistenza e tenuta dei materiali. Esistono anche le faccette in composito che, se ben fatte, non hanno quasi nulla da invidiare a quelle in ceramica o porcellana dal punto di vista estetico: vengono modellate direttamente sul dente e costano meno. A differenza delle faccette dentali in ceramica o porcellana, che possono durare fino a 10 anni se curate al meglio, quelle in composito di solito hanno una durata inferiore ma il vantaggio di poter essere riparate.

Generalmente l’intervento avviene in due sedute.

  • 1° seduta: preparazione della superficie dentale, estremamente conservativa, nel rispetto dei tessuti gengivali. Verrà poi presa l’impronta degli elementi dentali sulla quale l’odontotecnico plasmerà le faccette in base alle previsualizzazione (modello diagnostico)
  • 2° seduta: cementazione delle faccette dentali estetiche.
  • La qualità del cemento utilizzato è un fattore importante che può influenzare la durata dell’intero lavoro

Ricordiamo che: se i denti appaiono molto scuri prima dell’applicazione delle faccette si consiglia un trattamento preliminare di sbiancamento dentale per evitare trasparenze di colore indesiderate.





Contattaci ora

Studio Lambiase Nocera Inferiore


Siamo pronti ad offrirti il miglior servizio per la tua igiene orale


Contatti telefonici

081 5174211



Urgenze

346 1039 516
347 4745 164



Convenzioni

Siamo convenzionati con


  • Pronto-care (Generali)

  • UniSalute

  • Findomestic

Seguici

Social Network


Interagisci con noi tramite i social network. Siamo presenti su:



© Copyright 2019 | P.IVA: 05529500653
Sito realizzato da www.digitalanima.com

logo studio lambiase